INTERVISTA AD UNO SVILUPPATORE DI UBUNTU

Quante volte ci siamo chiesti quali persone lavorassero dietro il progetto Ubuntu?  Molte persone di svariata nazionalità, religione, classe sociale, età, lavorano costantemente e con impegno per portare la distro più diffusa al mondo al top dei livelli. Oggi vedremo un’intervista fatta a un ragazzo di soli quindici anni che è parte integrante del team di sviluppo di Ubuntu. Il suo nome è Boden Matthews.

Chris: Presentati e parlaci un pò di te?

Boden: Il mio nome è Boden Matthews, ho 15 anni e vivo in Brisbane, Australia.

Chris: Quando sei rimasto affascinato da Ubuntu e dalla comunità linux?

Boden: la prima volta è stato quanto ho installato la distro di linux 8.04 che mi era stata consigliata da un amico.  Ho fatto notare la presenza di alcuni bug, ma dopo mi sono fatto una TouchPad HP e ho iniziato a lavorare su una parte di Ubuntu per il TouchPad.

Chris: A quali progetti state lavorando attualmente?

Boden: Attualmente sto lavorando sul progetto TouchPadBuntu, che è un progetto che mira a far girare in modo stabile  Ubuntu su un TouchPad HP .

Chris: quali strumenti di sviluppo software e di programmazione vengono utilizzati nella community?

Boden: Io uso soprattutto solo il terminale, gedit e Notepad + + per la modifica. E ho soprattutto lavorato in Bash e alcune volte anche con C + +.

Chris: Cosa pensi dello stato attuale di sviluppo di Ubuntu 12,04?

Boden: Penso che sta andando abbastanza bene. A parte quelle divergenze tra GNOME e Unity.

Chris: Pensi che unity sia la migliore interfaccia grafica per Ubuntu? O pensi che gli sviluppatori di Ubuntu dovrebbero restare con GNOME?

Boden: Dipende dalla situazione onestamente, GNOME è meglio per i desktop e i dispositivi non-touchscreen, ma unity è meglio per netbook e dispositivi touchscreen. Questa è la mia opinione.

Chris: Avete intenzione di passare a Ubuntu 12,04 una volta che è stato rilasciato?

Boden: ho già fatto.

Chris: Perché utilizzare Ubuntu piuttosto che altre distribuzioni Linux?

Boden: perché è semplice e facile da usare. E funziona con un sacco di hardware differente.

Chris: Non utilizzi altre distribuzioni Linux oltre ad Ubuntu?

Boden: Non proprio. Ho lavorato anche con CentOS .

Chris: Come vedi il futuro di linux e come influenzerà la crescita di canonical e Ubuntu nel mondo linux?

Boden: posso sicuramente vedere Linux prendere una quota maggiore del mercato desktop, notebook e mobile OS. Soprattutto se si includono i sistemi operativi basati su Linux come Android. Vedo Canonical e Ubuntu giocare gran parte della direzione di Linux, principalmente dovuto al fatto che la comunità è così immensamente grande.

Chris: Pensi che Linux ha bisogno di un sostegno più commerciale e di software commerciale disponibile per farlo crescere e guadagnare maggiore accettazione tra il settore IT? Oppure pensate che il software libero e Open-Source è ciò che Linux dovrebbepromuovere, come lo è già?

Boden: Sarebbe bello se più imprese e grandi aziende utilizzato Linux al posto di Microsoft Windows o Mac OS X. Ma a causa del fatto che la maggior parte delle persone crescono con e vengono addestrate solo ad usare il computer basati su Windows, non sarà una cosa che vedremo presto. D’altra parte, il Software Libero e Open-Source ha bisogno di essere promosso di più, ma non solo su Linux. Windows e OS X hanno la loro quota di software open-source, The GIMP essere un buon esempio.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...