WiGig, il wireless HDMI

wigig

Nel mondo della tecnologia, come tutti sappiamo, oramai non ci si può più meravigliare di niente. Le tecnologie vanno avanti e noi non possiamo che seguirle pari passo. In cina è stato brevettato un nuovo standard WiFi che prende il nome di WiGig, uno standard di connessione davvero potente che permetterà una trasmissione di dati molto più cospicua rispetto a quella che conosciamo tutti noi.
WiGig però non è stato progettato per sostituire gli attuali apparecchi che tutti abbiamo in casa, ma più che altro, permette l’amplificazione di questi stessi apparecchi, infatti lo si deve utilizzare a fianco di quelli già esistenti.
L’idea è quella di avere Wi-Fi per la connessione a banda larga e wireless WiGig per interconnettere i dispositivi di home entertainment, PC, tablet e così via.
Infatti si sta già studiando l’utilizzo di questo nuovo standard per l’uso all’interno di autovetture.

Ma come funziona?

In pratica WiGig utilizza la parte restante della rete wireless non sfruttata (c.a. 60 GHz)  per offrire velocità fino a 7Gbps, anche se per sfruttare a pieno questa potenza bisogna integrarlo con hardware di almeno 3 antenne e non oltrepassare un raggio di 3 metri, ma questo solo per ottenere il massimo delle prestazioni. Questo standard si propone di lavorare con tutti gli strumenti a disposizione integrandosi perfettamente a wireless che hanno una banda che va da 802.11 a 5GHz

Obiettivi?

WiGig è stato progettato come una tecnologia a bassa potenza, e sostiene di essere cinque volte più efficiente rispetto a Wi-Fi che tutti conosciamo. Esso utilizza una tecnologia chiamata “beamforming” che si predispone di indirizzare le sue onde radio in una specifica direzione per ridurre la congestione e migliorare la propria efficienza. La WiGig Alliance dice cheil “beamforming” permetterà anche connessioni robuste oltre i dieci metri di quota, anche se sappiamo che esiste una bella differenza tra robusta e veloce.

Oltre a questo WiGig si propone di voler abbracciare una vasta categoria di elementi elettronici, che vanno dalla TV, agli smartphone, ai table, ec… Cosi può capitare che magari sei sul tuo bel divano a smanettare con il tuo tablet e ti vien voglia di vedere l’ultimo film sulla tv che hai precedentemente caricato sul tuo Tablet Android! Figo No!

La bella notizia.

WiGig è uno standard OPEN SOURCE e il suo nome deriva dal Wireless Gigabit Alliance . I membri dell’Alleanza includono Broadcom, Cisco, Intel, Microsoft, Dell, Nokia, Toshiba, Qualcomm, NEC, Panasonic e molte altre grandi industri tecnologiche. Ciò significa che dovrebbe attrarre un ampio mercato. Purtroppo alcuni di questi membri supportano anche altri standard concorrenti come Wireless HD,

Data di uscita sul mercato.

La data di uscita sul mercato è ancora un pò lontana aimè, ma comunque, molto probabilmente lo vedremo in commercio, e sicuramente non in Italia, alla fine del 2012 o inizio 2013. Molto probabilmente, come tutte le nuove tecnologie, avrà un prezzo strabiliante, che scenderà con una situazione inversamente proporzionale alla sua popolarità.

Una risposta a “WiGig, il wireless HDMI

  1. Pingback: sitemap | Angelo Raffaele Liso·

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...